Ho visto questa felpa che avete realizzato. La voglio anche io, così!

DOVESSIMO FARE UNA GRADUATORIA DEI MOTIVI PER CUI VENIAMO CONTATTATI DA PERSONE IN CERCA DI ABBIGLIAMENTO PERSONALIZZATO, QUESTO VINCEREBBE A MANI BASSE.

La classica telefonata di chi ci ha conosciuto tramite sito o passaparola inizia proprio così:

ho visto quella fotografia sul sito / quel lavoro fatto per il mio amico – lo voglio anch’io! Proprio così!

La realizzazione di capi ‘fuori standard’ per la nostra azienda è sempre stato un punto di orgoglio, e un grosso vantaggio d’immagine per i nostri clienti.

Ancora oggi, anno di grazia 2019, molte aziende restano tenacemente attaccate ad un modo di fare abbigliamento aziendale che funzionava trent’anni fa, quando le magliette logate erano una rarità e se regalavi una T.shirt – rigorosamente bianca – con sopra scritto ‘Pizzeria Garibaldi’ in stampatello nero erano tutti contenti.

Ricordiamo ancora con orrore di quella volta che un cliente chiese – e, pur dopo le nostre dovute rimostranze, ottenne – di far ricamare sulle sue polo ragione sociale, indirizzo, numero di telefono e numero di fax.

Va bene che il cavallo si attacca dove dice il padrone, però forse avremmo dovuto davvero rifiutarci. Era un volantino, non una polo. Una cosa inguardabile.

Ma senza voler andare tanto indietro nel tempo, ancora adesso è abbastanza normale sentirsi dire:

  • ma a noi quelle cose lì non servono
  • no no, solo il logo stampato in piccolo
  • preferiamo tenere il profilo basso

Il che, nell’epoca dei brand e dell’immagine si può tradurre con:

  • non vogliamo mica farci vedere
  • ci si deve notare poco, non vogliamo disturbare
  • non facciamoci riconoscere!

Questo con grande soddisfazione delle aziende più evolute e delle multinazionali, che sul riconoscimento immediato, sulla unicità, sulla visualizzazione esasperata del marchio hanno fatto le loro fortune.

Beh, contenti i minimalisti…

Che poi il minimalismo quando ragionato e studiato ci stà, per carità – ma le cose vanno valutate, i preconcetti servono solo a rallentare la diffusione del proprio brand.

 

Così, malgrado i nostalgici dei bei tempi che furono, noi continuiamo a tenere aperto il nostro bel canale dedicato all’innovazione, alle nuove tendenze e alla riproposizione in chiave commerciale di quello che la moda ci fa vedere ogni giorno.

Perché, alla fine, non sono importanti i gusti personali, non conta se ci piace il blu scuro che fa elegante o la scrittina sulla manica che è tanto fine – no, quello che importa è che le persone ci riconoscano alla prima occhiata, che il nostro logo si noti, che faccia immagine, tendenza.

Abbiamo realizzato capi aziendali che sono stati non solo dati come divisa o regalati, ma venduti, alle volte su richiesta dagli stessi dipendenti!

O imprenditori che mi dicono: quei capi dobbiamo proprio rifarli, sono andati via subito tutti! Me li chiedono e non ne ho più!

C’è chi ha iniziato una collezione (il potere delle collezioni! Dobbiamo parlarne, prima o poi) riproducendo le etichette delle proprie birre, e la porta avanti perché il successo è strepitoso.

Sento già la vocina che dice: ‘e già, basta regalare‘. Mi dispiace, non è così.

L’imprenditore accorto non regala, fa marketing – sono cose diverse, e alla base del secondo c’è un risultato da ottenere.

La chiave del successo è: diversificare.

Avere prodotti dedicati alle diverse occasioni, perchè diverse situazioni richiedono risposte diverse.

Evitando di snaturare la propria immagine e il proprio stile – un medico difficilmente metterà una polo con il nome del prodotto medicinale sparato in grande (ve l’immaginate? Un bel ‘StopEmorroidi’ a pieno petto?) e il ragazzo appassionato di birra non se ne farà molto di una T.shirt anonima con un loghino quasi invisibile.

Ma è necessario avere capi diversi nel proprio arsenale, e quelli da immagine ai nostri giorni sono i più importanti. Riconoscibili, belli da vedere e da portare: guardate cosa fanno le grandi aziende.

Un esempio di capo pensato su misura per un nostro cliente?

Le felpe ricamate realizzate per APSS

Un elegante omaggio per dipendenti e collaboratori capace di richiamare lo spirito di un’azienda internazionale, tecnologicamente all’avanguardia e attenta all’immagine

VAI AL PROGETTO

 

Non importa cosa portereste voi: importa cosa piacerebbe vedere al vostro cliente, o cosa gli piacerebbe portare.

Non importa se la felpa con il vostro logo ricamato in grande vi sembra pacchiana, non importa se una bella divisa colorata e altamente riconoscibile vi sembra poco elegante.

Prima il brand, poi i gusti personali.

Ma fortunatamente questi sono concetti che hanno già iniziato ad attecchire, e le nostre produzioni dalle mille possibilità, estrose, eleganti, di impatto, soft etc. sono sempre più richieste.

Un altro esempio del nostro lavoro?

Le t-shirt stampate realizzate per l’A.S.D. Orvasha Cien

Un capo comodo e sportivo, da utilizzare in occasione di eventi e come t-shirt dopogara e pensato come simpatico omaggio per gli iscritti all’associazione.

VAI AL PROGETTO

 

E arriva la fatidica domanda: la fate anche a me?

Perché avete già cercato, provato, ma le soluzioni che vi hanno proposto sono sempre le stesse, le più banali, quelle che hanno tutti. E magari anche costose e con una realizzazione non proprio impeccabile

Perché in fondo c’è una sola azienda che ti da tutte le possibilità, specializzata in stampe e ricami professionali, con la possibilità di tirature grandi e piccole, uno studio grafico e consulenza sulla realizzazione –tutti punti essenziali per arrivare ad un risultato soddisfacente.

Che fa emergere la tua unicità, che ti differenzia, da valore aggiunto alla tua immagine.

Una consulenza seria e approfondita.

Indovina quale.

Proviamo?

 

Potresti leggere anche